Jeremy Whitley ha recentemente annunciato che la serie Unstoppable Wasp terminerà con il decimo numero. Tramite una serie di tweet, lo sceneggiatore ha ricostruito la vita editoriale del progetto, fatto alcune interessanti considerazioni sul valore del personaggio di Nadia van Dyne (corrispettivo fumettistico di Hope nei film dei Marvel Studios) e sul suo legame con la malattia mentale.

In Italia, Panini Comics ha pubblicato la prima serie dedicata all’Inarrestabile Wasp sulle pagine di Avengers, nel corso della fase nota come La Nuovissima Marvel.

Ad accompagnare il testo, trovate le immagini tratte da Unstoppable Wasp #8, albo disegnato da Gurihiru (Unbelievable Gwenpool) e attualmente in vendita negli Stati Uniti.

 

Unstoppable Wasp #8, copertina di Stacey Lee

Ho qualcosa da dire riguardo Unstoppable Wasp. Sarà un vero e proprio discorso e ho bisogno che teniate duro insieme a me. Se avete letto una qualsiasi delle mie storie, sapete che tendo a scrivere molto e, ne ho la certezza, questa non sarà certo un’eccezione.

Quando parlai per la prima volta a Mark Waid di Nadia, ai tempi in cui iniziai a proporre la serie che sarebbe poi diventata Unstoppable Wasp, ricordo distintamente di avergli detto che trovavo assolutamente intelligente il fatto che avesse optato per quel nome, visto che “nadia” in russo significa “speranza”. Questo la ricollega all’originale Hope Pym, figlia di Janet [Van Dyne] e Hank [Pym], proveniente dall’Universo MC2 – motivo per cui è stata chiamata così la Wasp dell’Universo Cinematografico Marvel. Ma, per me, ha sempre significato qualcosa riguardo al suo posto nel mondo. E penso che possa significare qualcosa anche riguardo al suo posto nei fumetti.

Come molti super eroi, Nadia è un personaggio nato dalla tragedia. Non ha mai conosciuto sua madre né suo padre ed è stata cresciuta in un bunker dalla Stanza Rossa, isolata dal mondo esterno. Diversamente da altri eroi, però, Nadia non ha mai lasciato che la tragedia potesse definirla. Crede che il tempo passato nella Stanza Rossa sia una motivazione per vedere il mondo e vivere la sua esistenza nel modo più pieno possibile. È emozionata, perché ha un’opportunità. È gentile, perché è consapevole del suo problema [il bipolarismo – NdR] e comprende le altre persone che devono conviverci.

Unstoppable Wasp #8, anteprima 01

Il suo primo istinto è sempre quello di dare una mano, di comportarsi da amica. Vuole vedere la parte migliore nelle persone che ha attorno, offrendo loro una possibilità per cambiare. Con la sua gentilezza, la sua intelligenza e degli occasionali calci in faccia, non c’è nulla che non possa fare. Nadia significa “speranza”. È stato, per me, un piacere incommensurabile poter estendere tale significato, negli ultimi mesi. Con l’esplorazione del disordine bipolare di Nadia, ho avuto l’incredibile opportunità di ascoltare le storie di molte persone che, in tutto il mondo, fanno i conti ogni giorno con il BPD.

Per quanto mi riguarda, l’immergermi in questa storia era un’idea terrificante. Quando Nadia non aveva nulla, l’unica cosa che la distingueva era la sua mente, e metterla in una situazione in cui si è resa conto che non poteva fidarsi dei suoi stessi pensieri è stata la cosa più spaventosa che abbia mai scritto.

Ma so che nel mondo reale ci sono dei ragazzi e delle ragazze che hanno la sua età (ma anche molto più grandi) che devono fare i conti con gli stessi problemi, ogni giorno. Era importante aver realizzato qualcosa di così realistico su quelle pagine. Rappresenta un vasto gruppo di individui non diagnosticati che rivedono loro stessi in Nadia, nel suo microscopico palazzo di cristallo. Mi hanno contattato per dirmi quanto importante fosse questa storia che, in alcuni casi, li ha aiutati a capire meglio un lato di loro stessi. È qualcosa che non dimenticherò mai.

Unstoppable Wasp #8, anteprima 02

Perché per le persone che hanno a che fare con la malattia mentale, Nadia significa speranza. Per le giovani donne in attesa di entrare nei corsi di laurea in scienza, tecnologia, ingegneria e matematica, Nadia significa speranza. Per le persone che hanno affrontato e sconfitto dei traumi, Nadia significa speranza. Per me, come sceneggiatore, lei si è connessa in modo indissolubile alla mia speranza nei confronti del futuro.

Unstoppable Wasp era giunta al termine del suo percorso dopo otto numeri. Poi, qualcosa di davvero insolito è successo. È tornata. Grazie all’amore e al supporto della sua fan base, è tornata. E, per questo, a luglio raggiungeremo la pubblicazione di altre dieci gloriose uscite della serie. Non potrei essere più grato per aver potuto realizzare questi dieci albi. La Marvel mi ha concesso di condividere con voi tutto ciò: per il momento, il numero #10 sarà l’ultimo di questa run di Unstoppable Wasp. Ma, ricordate, Nadia significa “speranza”, quindi…

Non sono arrabbiato. Sono felice di aver avuto l’opportunità di tornare e raccontare la storia che disperatamente volevo narrare. Abbiamo avuto modo di condividere le nostre G.I.R.L. con il mondo in modi che all’esordio non avrei nemmeno potuto immaginare. Mancano ancora tre numeri al finale ma, credetemi, saranno grandiosi! E il numero #10, previsto per luglio, sarà il finale che avevo pianificato per questa serie. Non fraintendetemi: avrei sempre voluto poter raccontare più storie, ma questo era il punto in cui Alanna Smith [Editor della testata – NdR] e io abbiamo pianificato di arrivare quando abbiamo scoperto che la serie avrebbe fatto ritorno. Quindi, non perdetelo!

 

Lo scrittore ha poi chiuso con un accorato appello ai fan, ricordando quando il personaggio si era visto chiudere la sua prima serie per poi tornare sotto i riflettori, con l’attuale pubblicazione, proprio grazie al sostegno del pubblico.

 

Unstoppable Wasp #8, anteprima 03

Sappiate che Nadia farà ancora parte dei Champions. Sarà ancora in circolazione, a qualunque costo. È qui per restare. Ma, se volete leggere più avventure di Nadia con le G.I.R.L., ecco cosa potete fare:

1) Comprate i numeri restanti. Dimostrate alla Marvel quando siete coinvolti dalla serie.

2) Comprate le edizioni in volume. Il primo è in vendita a 12 dollari e propone le storie apparse sui precedenti otto numeri. Anche il primo volume della serie in corso è appena uscito, ed è acquistabile dal vostro rivenditore fin da ora.

3) Recensitelo. Non è possibile conoscere ogni persona a cui consigliarlo, ma quando recensite una storia su Amazon, Goodreads, Barnes, Noble, ecc… la vostra raccomandazione può aiutare altre persone a scovare questa storia. L’ultima volta abbiamo fatto ritorno grazie alle vendite, quindi continuate a recensirci!

4) Consigliatelo! Avete un amico che ama i fumetti? Parlategli di questa storia. Regalategliela! Conoscete una ragazzina che ama la scienza? Qualcuno che sta avendo a che fare con una malattia mentale? Diffondete la speranza e fate conoscere ad altri le storie che avete adorato.

5) Chiedete ai rivenditori e alle biblioteche della vostra zona di procurarselo. Non potete immaginare quante persone abbiano trovato la mia storia in libreria, trasformandosi poi in accaniti lettori. Probabilmente anche alcuni di voi, che mi state leggendo in questo momento. Le biblioteche hanno molte cose da tenere sotto controllo, aiutateli spiegando loro cosa desiderate leggere!

6) Continuate a supportare gli autori! Alanna [Smith] sta editando tonnellate di grandi serie. Tutti gli artisti apparsi su Wasp firmano anche degli ottimi lavori di cui possiedono i diritti. Personalmente, pubblico regolarmente Princeless e Raven the Pirate Princess, e altri sono in arrivo. Se amate la nostra Wasp, probabilmente sarà lo stesso anche con loro!

Unstoppable Wasp #8, anteprima 04

7) E su questo sto ancora lavorando in prima persona: essere un po’ più come Nadia. Fate sapere alle persone che fanno parte della vostra vita che siete presenti per loro. Aiutateli ogni volta che potete. C’è molto di cui aver paura in questo periodo, e diffondere la speranza è qualcosa di fondamentale.

Non sono un tipo da positività forzata, ma preoccuparsi a vicenda l’uno dell’altro diventando lo spazio sicuro per altre persone è qualcosa che in questo periodo può fare davvero molto.

8) Sappiate che questa non è la fine. Sto lavorando su un nuovo progetto per la Marvel [Future Foundation – NDR], quindi prestate attenzione. Non sarà incentrato su Nadia, ma penso che comunque lo amerete.

Quindi, per favore, non pensate a questa come a una fine, è solo la chiusura di un altro capitolo. Ha significato molto per me aver avuto la possibilità di condividere con voi Unstoppable Wasp. Ha significato molto poter condividere Nadia con voi. Ha significato molto aver potuto condividere con voi la speranza!

Ho un ultimo suggerimento riguardo a quel che potreste fare per me! Copiate e incollate il testo seguente nel vostro username, dove volete: Agent of G.I.R.L.

 

Unstoppable Wasp #8, anteprima 05

 

 

 

 

Fonti: Comicsbeat | Comicsbeat

 

Consigliati dalla redazione