Amazing Spider-Man #23, copertina di Stuart Immonen

Dopo gli eroi in versione Carnage, toccherà all’Uomo Ragno essere celebrato attraverso una serie di variant cover che appariranno su alcuni dei principali titoli Marvel in uscita a giugno negli Stati Uniti; non a caso, dato che poco dopo, precisamente il 2 luglio, esordirà nelle sale oltreoceano Spider-Man: Far From Home.

Il tema portante delle copertine è rappresentato dai tanti costumi vestiti dall’Arrampicamuri nel corso della sua carriera, sebbene non tutti verranno rappresentati (come invece avvenne ai tempi della saga L’altro, grazie all’estro del compianto Mike Wieringo); e, di nuovo, il parallelo con il grande schermo non è casuale, dato che nel secondo film ambientato nel Marvel Cinematic Universe Spidey indosserà più di un’uniforme.

Tra le suit alternative che compariranno sulle variant non manca ovviamente quella nera, amatissima, apparsa per la prima volta in Amazing Spider-Man #252 (maggio 1984); la cosiddetta “Iron Spider” rossa e oro, che ha debuttato su Amazing Spider-Man #529 (aprile 2006); e quella bianca, il cui esordio è legato a FF #1 (maggio 2011), quando il Tessiragnatele entrò a far parte della Fondazione Futuro.

L’iniziativa avrà inizio il prossimo 12 giugno con l’uscita di Amazing Spider-Man #23, la cui variant è firmata nientemeno che dal tornante Stuart Immonen (!), il quale ha immortalato il protagonista nella sua classica tuta rossoblu.

Di seguito trovate la lista degli albi coinvolti e copertine finora diffuse (manca all’appello solo quella di Granov).

 

  • Amazing Spider-Man #23, di Stuart Immonen
  • Amazing Spider-Man #24, di Olivier Coipel
  • Captain Marvel #7, di Mike McKone
  • Deadpool #14, di Mark Brooks
  • Doctor Strange #16, di David Yardin
  • Fantastic Four #11, di Jay Anacleto
  • Friendly Neighborhood Spider-Man #8, di Adi Granov
  • Immortal Hulk #19, di Emanuela Lupacchino 
  • Magnificent Ms. Marvel #4, di Gerald Parel
  • Thanos #3, di Nick Bradshaw

 

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione