Future Foundation #1, copertina di Will Robson

Nelle scorse ore, la Marvel ha annunciato due novità in arrivo ad agosto negli Stati Uniti. La prima è Future Foundation, spin-off di Fantastic Four che sarà scritto da Jeremy Whitley (Unstoppable Wasp) e disegnato da Wil Robson (Secret Warriors).

Il ritorno dell’organizzazione ideata nel 2010 da Jonathan Hickman e Neil Edwards non è così inatteso: il mese scorso vi abbiamo segnalato la presenza di una storia breve dedicata al gruppo di ragazzi sulle pagine Fantastic Four #12, firmata proprio dal team creativo della nuova serie.

Stando alle prime informazioni disponibili, la Fondazione Futuro è attualmente in cerca di Molecola, defunto per mano di Funerea nel secondo numero della testata sulla Prima Famiglia Marvel: l’intento è quello di ritrovare almeno una singola molecola appartenuta a Owen Reece, in modo da riportarlo in vita.

Questa la sinossi diffusa dall’editore:

 

Quando la famiglia Richards è stata richiamata sulla Terra per tornare a essere nuovamente i Fantastici Quattro, ha lasciato indietro la Fondazione Futuro – un think tank che raduna le più brillanti giovani menti dell’universo – con una missione: ritrovare i pezzi del loro amico Molecola e ricostruirlo. Ma quest’incarico si è rivelato più difficile del previsto, con questa squadra di geni, atlantidei, mutanti moloidi e androidi che si è imbattuta in ogni problema possibile nel Multiverso. Ora, con la guida di Alex e Julie Power, e con l’aiuto da parte di un ospite, il professore Youndu Udonta, il team affronterà la più pericolosa missione di sempre: un’evasione! Jeremy Whitley e Will Robson fanno vivere alla Fondazione Futuro un viaggio al cardiopalma tra Spazio e Tempo!

 

Il secondo annuncio riguarda la pubblicazione di un albo inserito nel cosiddetto Gamerverse e con protagonista il Tessiragnatele di Marvel’s Spider-Man, videogioco realizzato da Insomniac Games in esclusiva per PlayStation 4.

Marvel’s Spider-Man: Velocity #1 sarà firmato da Dennis “Hopeless” Hallum (All-New X-Men) ed Emilio Laiso (Doctor Aphra), mentre la copertina sarà realizzata da Skan.

La trama si svolge dopo gli eventi di City at War, miniserie sempre scritta da Hopeless ma illustrata dal nostro Michele Bandini, e del videogioco stesso.

 

Dennis “Hopeless” Hallum prosegue la saga dello spettacolare Spider-Man con una nuovissima storia ambientata nel Gamerverse! Come e perché Peter Parker ha costruito la Velocity Suit corazzata vista nel videogioco Marvel’s Spider-Man? Scopritelo qui! Dopo gli eventi di City at War, Spidey continua a tenere in equilibrio i suoi mondi in collisione mentre prova a proteggere New York da alcuni super cattivi come Swarm. Intanto, la reporter Mary Jane Watson si immerge in un’indagine con il leggendario giornalista del Daily Bugle Ben Urich. Scoprite la storia mai raccontata dietro alla Velocity Suit, mentre degli eventi inspiegabili tormentano la città, con il nostro eroe che finisce faccia a faccia con un… poltergeist? Illustrata da Emilio Laiso e con delle copertine che mandano gli occhi fuori dalle orbite realizzate dall’inimitabile Skan, non vorrete perdervi nemmeno una vignetta della prima storia originale che segue gli eventi del videogioco dal successo mondiale!

 

Marvel's Spider-Man: Velocity #1, copertina di Skan

 

 

Fonti: Newsarama | CBR | Marvel

 

Consigliati dalla redazione