Detective Conan: Konjo no Fist, locandina

Sul volume combinato numero 21 – 22 di Weekly Shonen Sunday, edito da Shogakukan, è stato confermato che il manga Detective Conan, di Gosho Aoyama, sarà alla base di un nuovo film animato – il ventiquattresimo del franchise – che uscirà in Giappone nel 2020.

Sul numero di giugno di Shonen Sunday S, sempre pubblicato da Shogakukan, è stato invece pubblicato il capitolo conclusivo dell’adattamento a fumetti di Detective Conan: The Lost Ship in the Sky, film uscito nel 2010. Il manga, di Yutaka Abe e Jiro Maruden, aveva esordito lo scorso settembre, mentre la pellicola, la quattordicesima della saga, è stata diretto da Yasuichiro Yamamoto su sceneggiatura di Kazunari Kouchi.

Sul prossimo numero della rivista, in uscita il 25 maggio, comincerà la serializzazione dell’adattamento manga di Detective Conan: Zero the Enforcer, ventiduesimo film animato della serie, che sarà disegnato anche questa volta da Abe e Maruden. Il lungometraggio è uscito nelle sale nipponiche nell’aprile dello scorso anno, diretto da Yuzuru Tachikawa su sceneggiatura di Takeharu Sakurai. Il film è un sequel del ventesimo capitolo, intitolato Detective Conan: The Darkest Nightmare, incentrato su Toru “Zero” Amuro. Il 12 aprile di quest’anno ha invece esordito Meitantei Conan: Konjo no Fist (“Detective Conan: Il pugno dello Zaffiro Blu”).

Detective Conan, pubblicato in Italia da Star Comics, racconta le vicende di Shinichi Kudo, abilissimo investigatore che viene avvelenato e tramutato in un bambino; da quel momento veste i panni di Conan, il giovane detective più famoso del Giappone!

 

 

Fonte: Anime News Network

 

Consigliati dalla redazione