Le notizie su Batman, dopo quella dell’addio di Tom King alla serie ammiraglia, non si fermano. A quanto pare, infatti, lo sceneggiatore non abbandonerà del tutto l’Uomo Pipistrello, ma vedrà cambiata la propria collocazione all’interno degli equilibri narrativi. La DC Comics ha infatti annunciato i suoi piani per la linea di prodotti dedicati al Detective, ed ecco, in soldoni, cosa vedremo nel corso del 2020.

Innanzitutto la fine della cadenza quindicinale della serie ammiraglia, che tornerà a uscire a cadenza mensile. Più in generale, le pubblicazioni quindicinali sono destinate a scomparire, dopo che questa periodizzazione era diventata piuttosto frequente con il varo del rilancio Rinascita.

A tal proposito, ecco le parole di Ryan Higgins, proprietario di una fumetteria, affidate a Twitter:

 

La DC ha annunciato a noi venditori, dicendoci che oggi avremmo potuto divulgare la notizia, che tutte le testate quindicinali sono destinate a diventare mensili l’anno prossimo.

 

Tuttavia, il caso di Batman è leggermente diverso dagli altri. La serie vende piuttosto bene, e rinunciare alla vendita di due albi al mese sarebbe autolesionista da parte della casa editrice di Burbank. Ecco che il ruolo di Tom King diventa determinante, in quanto sceneggiatore di una nuova maxi-serie di dodici numeri dal titolo Batman/Catwoman, che correrà parallela alla testata principale.

Ecco le parole dello scrittore e dell’Editor-in-Chief della DC Comics, Bob Harras, sull’argomento:

 

Batman/Catwoman #1, copertina di Clay Mann

King – Batman/Catwoman è l’occasione di fare quel che Morrison e Quitely fecero con Batman & Robin: lanciare una nuova, ambiziosa, accessibile, splendida e affascinante serie che concluda anni di trame e definisca quel che Batman è oggi, quel che potrebbe essere e quel che sarà.

Si tratta di un fumetto che ruoterà attorno a ciò che caratterizza da sempre le migliori storie di Batman, a come il nostro più grande eroe trasformi la paura in coraggio, il dolore in speranza, il trauma in amore. Sarà la storia che ho sempre voluto raccontare e la realizzerò assieme a colui che considero il miglior disegnatore di comics in circolazione: mio fratello Clay Mann.

Lasciare Batman è dura. Scrivere quella serie è una gioia e un privilegio. Ma lo faccio per lavorare ai più grandi e più ambiziosi progetti della mia carriera, fumetti che potrò confezionare assieme a collaboratori migliori di quanto potessi augurarmi. E anche questa è una gioia e un privilegio.

Harras – Stiamo apportando importanti cambiamenti alla nostra linea editoriale, per assicurare alla DC sempre nuovi successi. Inizieremo con il nostro bestseller, Batman, dopo City of Bane, che termina a dicembre, una storia incredibile e una parte fondamentale dell’iniziativa Year of the Villain. La nuova serie, Batman/Catwoman, di King e Mann, riempirà il vuoto quando Batman diverrà mensile.

Siamo entusiasti all’idea di poter dare ai nostri lettori qualcosa di più di ciò che amano della DC. Con Joelle Jones che continuerà Catwoman, un nuovo team creativo per Batman, i titoli di Detective Comics, Batgirl, Nightwing, Red Hood: Outlaw e Batman and the Outsiders, i nostri protettori di Gotham e i professionisti che ne raccontano le storie continueranno a offrire grandi prodotti per tutti i gusti dei Bat-fan, nel 2020 e oltre.

 

Chi sostituirà Tom King al timone di Batman? Si parla del tandem di Authority, composto da Warren Ellis e Bryan Hitch, oppure di Brian M. Bendis. Staremo a vedere…

 

 

Fonti: DC Comics | Comic Book Resources

 

Consigliati dalla redazione