Kenshin samurai vagabondo, manga di Nobuhiro Watsuki, è stato adattato sul grande schermo nel 2012 con un film live action, ottenendo un successo tale da far subito entrare in produzione due sequel.

Da qualche anno si vociferava di un ulteriore capitolo cinematografico, ma in questi giorni è arrivato l’annuncio ufficiale che ne saranno distribuiti addirittura due! Entrambi sono previsti nelle sale nipponiche per l’estate 2020: il primo si intitolerà Jūji Kizu no Nazo (“Il mistero della cicatrice a forma di croce”) mentre il secondo Saikyo no Teki – Enishi (“Il nemico più terrificante: Enishi”).

Il regista Keishi Otomo, che ha diretto i precedenti capitoli, tornerà per questo finale in due parti:

 

Per superare la qualità dei film precedenti, in questo nuovo progetto abbiamo messo molta carne al fuoco sotto molti punti di vista: scene d’azione mai viste prima, due differenti epoche storiche (Bakumatsu e Meiji), un profondo dramma per il protagonista e una pura storia d’amore. Diventerà un film che tutti potranno amare, spero che lo attendiate con impazienza fino all’estate 2020.

 

L’attore Takeru Satoh, invece, tornerà a vestire i panni del protagonista:

 

Ho dato il massimo in tutti i film che ho interpretato, ma ho un legame speciale con Kenshin samurai vagabondo. E questo film in due parti sarà il capitolo più importante della sua storia, perché racconterà i segreti del suo passato.

Da quando abbiamo finito Kyoto Inferno/The Legend Ends, sentivo che girare un sequel sarebbe stata una sfida ardua. Ogni giorno giriamo il film che desideravo, e sono convinto che si rivelerà essere un lavoro molto importante per la mia carriera.

 

Kenshin

 

 

Fonti: Anime News Network | Crunchyroll

 

Consigliati dalla redazione