City Hunter: Shinjuku Private Eyes, il quarto lungometraggio animato dedicato all’irresistibile detective creato da Tsukasa Hojo, ha ottenuto un successo ragguardevole in Giappone.

Secondo quanto riporta il sito ufficiale del progetto targato Sunrise, dal debutto dell’8 febbraio scorso al 15 aprile la pellicola diretta da Kenji Kodama ha venduto 1.058.102 biglietti, per un incasso complessivo superiore al miliardo e mezzo di Yen (12 milioni di Euro), dopo aver totalizzato 257 milioni (oltre 2 milioni di Euro) solo nel primo fine settimana.

Si tratta del terzo miglior risultato dell’anno, dietro a Doraemon: Nobita’s Chronicle of the Moon Exploration (4,69 miliardi di Yen) e Detective Conan: The Fist of Blue Sapphire (1,88 miliardi di Yen).

Queste le parole di Hojo, dopo aver appreso dello straordinario risultato, oltre che del gradimento di pubblico e critica:

 

Pensavo sarebbe stato fantastico anche solo il fatto che i fan riuscissero a darsi appuntamento nei cinema lungo la prima settimana di proiezioni. Tutto ciò è andato oltre le mie aspettative nel modo più assoluto, compreso il raggiungimento della top 10 del film e la sua permanenza per oltre due mesi. Non posso che piangere di gioia, wow! Grazie a tutti coloro che hanno visto il film una volta e a quelli che sono tornati ripetutamente in sala!

 

Gli fa eco il settantunenne Akira Kamiya, che da sempre presta la propria voce al protagonista, Ryo Saeba:

 

City Hunter The Movie: Shinjuku Private Eyes è stato realizzato prima di tutto con la passione di persone che hanno cercato di far rivivere la serie, e poi con le idee entusiaste dello staff che l’ha amata.

A questo va aggiunto che è stato visto da una platea che ha atteso City Hunter per tanti anni e frequentato le sale svariate volte. Inoltre, ci sono i nuovi spettatori, che non erano legati alla serie. […]

Sono veramente felice. Vorrei esprimere sincera gratitudine a tutti coloro che hanno partecipato a questa affascinante serie e condividere questo piacere con l’intero staff e la totalità del pubblico. Grazie infinite.

 

 

Fonte: Crunchyroll

 

Consigliati dalla redazione