E infine, dopo gli annunci relativi ad Absolute Carnage, History of the Marvel Universe, Marvels e Secret Warps, nel secondo giorno del C2E2 2019 arriva la novità più attesa, il nuovo progetto Marvel scritto da Jonathan Hickman, di cui tanto si è parlato negli ultimi giorni. Si vociferava che avrebbe riguardato gli X-Men e che sarebbe stato parecchio ambizioso, tanto da rappresentare il nuovo punto di svolta del sottobosco mutante dopo Giant-Size X-Men #1, X-Men #1, L’Era di Apocalisse e New X-Men.

Tutto confermato: a Chicago, l’Editor-In-Chief C.B Cebulski ha invitato a salire sul palco lo sceneggiatore presentandolo come l’uomo con le idee giuste per fare qualcosa di nuovo e differente con i Figli dell’Atomo, e il risultato sono due serie: House of X (titolo che ricorda l’evento House of M, di Brian M. Bendis e Olivier Coipel), disegnata da Pepe Larraz (Extermination), e Powers of X (dove la “X” va intesa come numero romano), in coppia con R.B. Silva (X-Men: Gold); entrambe saranno colorate da Marte Gracia, sfoggeranno copertine di Mark Brooks e partiranno a luglio. I protagonisti saranno mutanti del passato, del presente e del futuro; a questo riguardo, sono stati citati i ritorni di Firestar e Nimrod.

 

Cebulski – Siamo entusiasti di ritrovare Jon nella famiglia Marvel, e non avremmo potuto chiedere un team creativo migliore per aiutare gli X-Men a entrare in un’era completamente nuova. Anche se non possiamo ancora rivelare molto della storia, queste nuove serie ridefiniranno gli X-Men e il loro posto nell’Universo Marvel. Questo è un momento storico che i fan vecchi e nuovi non vorranno perdersi.

Hickman – Lasciatemi dire che abbiamo piani parecchio radicali per tutti voi. Sono cresciuto leggendo principalmente fumetti DC Comics; l’unica serie Marvel che seguivo quando ero ragazzo era quella degli X-Men. Tutti i fumetti che ho fatto alla Marvel finora sono stati lavori fantastici, ma pur sempre lavori. Questo è il primo che ho amato ancor prima di iniziare a occuparmene.

Ad oggi, probabilmente, non c’è qualcosa che mi renda più orgoglioso di questo progetto. Credo che vi manderà tutti fuori di testa. Stiamo facendo alcune cose piuttosto radicali. Dovrete leggere entrambe le serie per stare sul pezzo, e c’è un ottima ragione per farlo.

 

Le storie più amate dallo sceneggiatore? Quelle ambientate ad Asgard disegnate da Arthur Adams e i primi tre numeri di X-Men, di Chris Claremont e Jim Lee. Dal pubblico, un fan ha chiesto a Hickman cosa si sentisse di dire per consolare gli esponenti più “paranoici” del fandom mutante, noto per essere tra i più integralisti del mondo dei comics:

 

Hickman – Mi dispiace per quello che sta per succedere. [Ride] Sono con voi. Il cambiamento è positivo. E mi piace Ciclope.

 

House of X e Powers of X saranno dei quattordicinali e si alterneranno tra loro per almeno dieci settimane. Vi ricordiamo che i rumour precedenti all’annuncio parlavano di due miniserie di sei albi; staremo a vedere se saranno confermati.

Lo sceneggiatore di Secret WarriorsFantastic FourFFS.H.I.E.L.D.AvengersNew AvengersInfinity e Secret Wars torna alla Casa delle Idee dopo poco più di tre anni; nel frattempo si è occupato di progetti creator-owned come Black Monday, East of West e Manhattan Projects.

 

House of X e Powers of X #1, copertine di Mark Brooks

 

L’altro annuncio del panel Marvel: Next Big Thing riguarda una nuova serie dedicata alla Valchiria originale, scritta da Jason Aaron e Al Ewing, che prenderà il via dalle vicende di War of the Realms.

Dulcis in fundo, è stato mostrato uno schema con gli eventi Marvel in programma per quest’anno: si parte ad aprile con la suddetta Guerra dei Reami, di Aaron e Russell Dauterman; a luglio toccherà ai mutanti di Hickman; ad agosto Absolute Carnage, di Donny Cates e Ryan Stegman; e a dicembre, a quanto pare, ci aspetta una misteriosa saga ancora da annunciare…

 

Cebulski – Che preferiate leggere solo le vostre serie preferite, come Immortal Hulk, Venom o Avengers: No Road Home, o l’intero universo Marvel, quest’anno troverete una storia che fa per voi, da vivere e in cui immergervi.

Tenendo questo bene mente, la nostra nuova proposta Marvel è questa guida che vi aiuterà a monitorare la direzione che stanno prendendo gli eventi, così da scegliere le storie e i personaggi che preferite seguire.

L’Universo Marvel è un arazzo di connessioni, con indizi nascosti e dettagli incredibili intrecciati in ogni storia. Il nostro schema mette in risalto i momenti per noi più importanti di quest’anno… e pensiamo che sarete tutti entusiasti della prossima rivelazione prevista per dicembre.

 

Marvel 2019

 

 

 

Fonti: Marvel | Newsarama | Bleeding Cool | Marvel

 

Consigliati dalla redazione