Training of the Dead poster

A sei mesi dall’uscita del primo OAV di My Hero Academia, in allegato al tankobon 14 del manga di Kohei Horikoshi arriva un secondo episodio. Lo speciale ha inizio con il fedele adattamento di un capitolo bonus del fumetto, un flashback in cui Tsuyu frequenta ancora la scuola media ed è talmente impegnata a occuparsi della sua famiglia da non riuscire a farsi degli amici.

La ragazza con il Quirk da rana fa però la conoscenza di Habuko, una compagna di classe con l’aspetto da rettile e in grado di bloccare un individuo per qualche istante. Le due legano molto, anche se l’inizio del liceo trasforma il loro rapporto in un’amicizia a distanza.

Dopo il prologo, l’OAV sviluppa una trama originale che si svolge dopo lo scontro con Stain, l’assassino di Heroes, ciclo di storie in cui arrivano alla Yuei quattro studenti dall’Isamu Academy High School, un’altra scuola di Heroes. Tsuyu ha l’opportunità di riabbracciare Habuko, ma con lei ci sono altri tre studenti: Kahiko Sekigai, ragazza in grado di seguire i suoi avversari con l’ausilio di una pagina olografica, Dadan Tadan, il cui sudore può illuminarsi ed esplodere, e Romero Fujimi, capace di emettere un gas che può trasformare le persone in zombi.

Quest’ultimo Quirk diventa una pericolosa minaccia durante una gara di sopravvivenza, per la quale i ragazzi vengono suddivisi in sei gruppi da quattro membri ciascuno: gli studenti si trasformano in non-morti che vagano senza uno scopo, o quasi. L’intervento di Allmight è più che altro un divertissement, con il suo aspetto privo di poteri scambiato dagli zombi per un loro simile. In modo prevedibile, sarà Izuku a salvare la situazione, portando al consueto lieto fine, seppur più ordinario rispetto alla vicenda letta nel manga.

La qualità di questo OAV ha comunque garantito allo sceneggiatore Yusuke Kuroda e a buona parte dello staff di tornare per il lungometraggio My Hero Academia: Two Heroes, la cui lavorazione ha avuto inizio proprio dopo il completamento di questo speciale.

 

CHRONO MY HERO ACADEMIA

 

Consigliati dalla redazione