Notizie sparse arrivano dalla Marvel riguardo le testate mutanti. Per i lettori italiani c’è un matrimonio all’orizzonte, avvenuto ormai da mesi oltreoceano, sulle pagine di X-Men: Gold #30, e ci sono dunque SPOILER in vista per tutti coloro che continueranno a leggere oltre questo punto. Siete avvisati.

C.B. Cebulski ha recentemente rivelato come sono andate le cose dietro le quinte e come mai, dopo mesi di annunci su un matrimonio tra Colosso e Kitty Pryde, la coppia convolata a nozze è stata invece quella composta da Gambit e Rogue:

 

Questa è un’altra di quelle idee che sono saltate fuori incoraggiando i nostri sceneggiatori e artisti a discutere durante le riunioni. Perché, lasciatemi rompere un po’ la quarta parete per i fan, il matrimonio tra Kitty e Colosso era davvero in programma. Eravamo tutti quanti in una stanza, ne avevamo parlato e stavamo per passare all’argomento successivo quando Donny Cates ci richiamò e buttò lì un’ipotesi. Ed è stato lui a gettare l’amo.

Noi siamo rimasti tutti quanti un po’ in bilico, finché Marc Guggenheim ha detto che l’idea era assolutamente fantastica, ma che avremmo dovuto mantenere il segreto. Abbiamo inseguito l’idea di un autore che ha fatto una proposta in maniera del tutto libera, cambiando il corso delle storie degli X-Men per sei, sette, forse otto mesi. E torneremo molto presto a parlare di quel matrimonio, nel 2019. Sappiate questo: c’è un segreto che riguarda quel numero, che non abbiamo ancora rivelato.

 

Se queste rivelazioni arrivano dall’Editor-In-Chief, ci sono dichiarazioni di uno dei suoi uomini di fiducia che danno adito ad altre speculazioni. L’editor delle serie mutanti Jordan D. White ha infatti diffuso via Twitter una serie di immagini in anteprima delle prossime storie mutanti. La maggior parte pare fare riferimento agli eventi di Age of X-Man, progetto di cui vi abbiamo già parlato. Una, però, è chiaramente opera di Rob Liefeld.

 

 

 

Ci si chiede se sia il primissimo sguardo al preannunciato crossover mutante a sua firma, di cui il papà di Deadpool ha parlato qualche settimana fa. Dato che vi appare Cable, si fanno ipotesi su un suo ritorno, dopo la morte avvenuta durante Extermination (nonostante sua versione giovanile sia in giro con la nuova X-Force). C’è però la possibilità che il mutante crononauta faccia un’apparizione in Deadpool: Badder Blood, la graphic novel scritta da Chad Bowers e Chris Sims e disegnata da Liefeld. Staremo a vedere.

Come sappiamo, il futuro della serie ammiraglia Uncanny X-Men, scritta dal solo Matthew Rosenberg (dopo l’esordio con Kelly Thompson e Ed Brisson) e disegnata da Salvador Larroca, è invece strettamente legato al ritorno di Ciclope (avvenuto nel finale di Extermination e presto esplorato nel primo Annual) e di Logan (a seguito degli eventi di Return of Wolverine), i quali torneranno a indossare costumi amatissimi dai fan. A quanto pare, saranno i due eterni rivali in amore a rifondare gli Uomini X dopo i tragici eventi dell’arco narrativo precedente, Disassembled.

Concludendo, la sensazione è che, con l’acquisizione della Fox da parte della Disney, la Casa delle Idee stia tornando a fare sul serio con i mutanti, strizzando l’occhio ai fan di vecchia data ma senza abbandonare l’approccio moderno che contraddistingue le sue pubblicazioni in continuity.

 

 

 

Fonti: Bleeding Cool | Xavier Files

 

Consigliati dalla redazione