La Marvel muove le sue pedine dietro le quinte, promuovendo alcune figure editoriali a incarichi più prestigiosi. Dopo l’attribuzione della carica di Editor-in-Chief a C.B. Cebulski, di ormai più di un anno fa, gli equilibri aziendali della divisione editoriale non sono mai stati sconvolti e anche queste promozioni paiono dare un volto diverso all’organico, ma rimanendo in continuità con il recente passato.

Jordan D. White, uno degli editor più esperti e di maggiore responsabilità, da mesi curatore, sostanzialmente, della maggior parte delle testate mutanti, viene promosso alla posizione di Senior Editor. Dopo undici anni di carriera nella compagnia, si è detto entusiasta delle sue nuove mansioni.

Darren Shan, da Associate Editor diventa a tutti gli effetti Editor. Sarà lui a curare il rilancio di Guardians of the Galaxy affidato a Donnie Cates e Geoff Shaw, e continuerà a lavorare sulle testate di Mr. & Mrs. XX-Force.

Stesso avanzamento di carriera per Mark Basso, anche lui con importanti responsabilità di rinnovo e rilancio di un personaggio, dato che sarà l’editor di Conan the Barbarian, di Jason Aaron e Mahmud Asrar, che si aggiunge ai suoi compiti di curatela di Old Man Quill, Spider-Man: City at War e League of Legends.

Non solo nel comparto editoriale si assiste a modifiche di stato di servizio. Bill Rosemann, un tempo nome importante dei professionisti dell’editoria Marvel, dopo quattro anni al lavoro in campo videoludico è diventato il Vice Presidente della divisione Games, il che si aggiunge alle sue mansioni di Direttore Creativo.

Eric Monacelli, Senior Producer, si vede assegnare l’incarico di Director of Production, il che fa sì che sia lui a coordinare la produzione dei titoli Marvel per console.

Infine, Rickey Purdin diventa Talent Relations Director nel campo dei videogiochi della Casa delle Idee.

 

 

Fonti: Newsarama | Newsarama | Newsarama

 

Consigliati dalla redazione