TwistStreet ha messo in dubbio il fatto che Tom King, sceneggiatore di Mister Miracle, Batman, Vision e tanti altri dei più apprezzati fumetti americani degli ultimi anni, abbia mai lavorato per la CIA, come dichiarato.

Fatta richiesta di notizie direttamente all’agenzia di intelligence statunitense, il blog ospitato su Tumblr si è visto rispondere con un semplicissimo form, il quale afferma che la CIA non può confermare la presenza di Tom King nei suoi libri paga del passato, per due ragioni: non ha registro delle sue attività e l’interessato non ha concesso il permesso di farlo. Alla luce di una risposta così fumosa – ci domandiamo se possa mai giungerne una differente – il blog nutre dubbi sulla veridicità dei racconti di King sulla sua precedente vita lavorativa.

Lo sceneggiatore ha risposto con forza alle accuse via Twitter tramite due foto. Una lo ritrae in Iraq, armato di fucile automatico, l’altra è una mail dell’agenzia incaricata di revisionare il lavoro svolto da King, ancora sotto contratto con la CIA, sulla serie Sheriff of Babylon. Le immagini sono accompagnate dalle seguenti dichiarazioni:

 

C’è un post sul web che si pone dei dubbi riguardo il mio servizio per la CIA. Il che è strano, perché io l’ho svolto e perché c’è una via, per i miei attuali datori di lavoro (la DC) per assicurarsene. Ad ogni modo, ecco una foto di me in Iraq nel ’04 e una mail di quando l’agenzia stava revisionando Sheriff.

 

King ha anche riportato le dichiarazioni di sua moglie, Colleen.

 

“Di’ a quei coglio#i di chiamarmi e di chiedermi com’era essere preoccupata ogni giorno che qualcuno potesse spararti. Hai servito questo paese. Fancu%o quegli sfigati”. Così ha detto.

 

Non solo notizie spiacevoli per quanto riguarda lo scrittore impegnato nell’evento Heroes in Crisis. King, sempre via Twitter, ha fatto circolare la copertina del nono numero della serie, in anteprima. L’artista? Tom King in persona. Non solo grande sceneggiatore, infatti, ma apprezzatissimo disegnatore di personaggi a bastoncino. Il disegno di Batman stilizzato è effettivamente opera di King, mentre il resto della copertina è realizzato dall’artista Tomeu Morey.

Contattato dalla redazione di Comic Book Resources, King ha chiarito che non si tratta delle copertina definitiva. Nulla ci vieta di sperare.

 

Heroes in Crisis #9, copertina fake di Tom King

 

 

 

 

Fonti: ComicBook.com | Comic Book Resources

 

Consigliati dalla redazione