Lasciamo l’horror di Dampyr e rivolgiamoci al fantasy di Dragonero, grazie alle anteprime che Sergio Bonelli Editore sta dedicando a tutte le proprie serie. Andiamo a scoprire il futuro narrativo che attende Ian Aranill e compagni nei mesi a venire:

 

– La testata regolare è tornata in edicola da pochi giorni con l’albo di gennaio, Il potere e la gloria (Dragonero 68), firmato da due esordienti sul personaggio: i testi sono di Gabriella Contu, con esperienze precedenti su varie icone del pantheon bonelliano, mentre i disegni sono di Vincenzo Riccardi.

– A febbraio, toccherà quindi a Vietti e Francesco Rizzato, che con Il segno del Varliedarto riallacceranno la trama alla promessa fatta da Ian a Myrva sulle pagine di Una nuova alba (Dragonero 64, settembre 2018), primo episodio dopo il cataclisma sollevato dalla Saga delle Regine Nere.

– A marzo e aprile avremo una storia doppia sul passato di Aura e il ritorno di uno dei più antichi e potenti antagonisti del Nostro.

Maggio sarà un mese cruciale per il futuro di questo universo narrativo, in quanto verranno poste le premesse per una nuova mini-saga, quella che fino a oggi abbiamo conosciuto con il nome di lavorazione di “saga dei regni meridionali“; questa ci accompagnerà fino all’autunno e al successivo stravolgimento dello status quo, che verrà presentato a Lucca Comics & Games 2019. Per ora sappiamo solo che l’evento sarà legato a un morbo letale, il Pianto Rosso, che non risparmierà neppure Ian e Gmor. Ciò costringerà Sera a condurre gli amici nei deserti e poi nelle giungle del Sud. L’unico uomo in grado di curare la malattia pare sia il sedicente sacerdote di una misteriosa divinità, una vecchia conoscenza del protagonista. Come se ciò non bastasse, i micidiali Abominii fremono per ritornare nell’Erondàr. Al ritorno dalla quest tesa alla loro salvezza, i nostri eroi troveranno a casa qualcosa che andrà oltre ogni loro più orrenda previsione.

– Chiudiamo con il consueto appuntamento estivo con lo Speciale, questa volta incentrato su inquietanti rapimenti di bambini da parte di una creatura che si pensava appartenere soltanto al mito. Il brossurato a colori sarà scritto da Luca Enoch e illustrato da Emanuele Gizzi.

 

 

 

Fonte: Sergio Bonelli Editore

 

Consigliati dalla redazione