Dopo quasi quarant’anni di carriera trascorsi a scrivere fumetti e romanzi, Alan Moore (Watchmen, V per Vendetta) si è cimentato per la prima volta con una sceneggiatura cinematografica, non ispirata a una delle sue celebri opere bensì completamente originale.

L’autore britannico ha presentato il progetto con queste parole:

 

Con The Show volevo applicare al medium cinematografico l’esperienza per la narrazione sviluppata nel corso della mia carriera. Volevo vedere se era possibile creare un mondo immersivo che desse assuefazione, senza alcun dialogo o personaggio buttato lì con noncuranza. Un mondo dove ogni personaggio fosse memorabile, avesse una sua peculiarità e carcasse di rubare la scena, proprio come facciamo nella vita reale.

 

The Show sarà un fantasy con atmosfere gotiche diretto dal regista Mitch Jenkins, che aveva già lavorato a cinque cortometraggi scritti da Moore. Faranno parte del cast, oltre allo stesso bardo di Northampton, gli attori Tom Burke (The Musketeers, Guerra e Pace), Siobhan Hewlett (Irina Palm, Dread), Ellie Bamber (PPZ -Pride + Prejudice + Zombies, Animali Notturni), Sheila Atim (Harlot) e Richard Dillane (Argo, Doctor Who).

Qui sotto potete trovare la sinossi e la prima foto ufficiale:

 

Un uomo spaventosamente consapevole e dotato di numerosi talenti, passaporti e identità arriva nel cuore spezzato dell’Inghilterra, in una città infestata che è precipitata in un buco nero di sogni, solo per scoprire che questo nuovo territorio è strano quanto lui. Nel tentativo di rintracciare una certa persona e un certo artefatto per il suo insistente cliente, si ritrova a sprofondare nelle sabbie mobili di un mondo crepuscolare popolato da seduttori defunti, belle addormentate in coma, gangster voodoo, avventurieri mascherati, improbabili investigatori privati in stile anni ’30 e misteriose donne violente… e questa è Northampton quando è ancora sveglia. Una volta che la città chiude gli occhi, sotto le sue palpebre c’è un intero mondo di follia inquietante e scintillante, peggiore di qualsiasi altra devastazione economica o sociale. Benvenuti nell’incubo britannico, con la sua stupenda carne, i suoi orpelli, i suoi luminosi mostri dell’intrattenimento e la sua allucinatoria severità. Benvenuti a The Show.

 

Alan Moore The Show

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione