Friendly Neighborhood Spider-Man debutterà a gennaio nelle fumetterie statunitensi. Dovreste già sapere qualcosa sulla serie di Tom Taylor (X-Men: Red) e Juann Cabal (All-New Wolverine) dedicata all’Arrampicamuri. Lo sceneggiatore ha parlato con Comic Book Resources della sua visione del personaggio simbolo della Marvel che, ovviamente, è entusiasta di poter scrivere.

Uno degli scrittori più interessanti degli ultimi anni alla Casa delle Idee si confronta con la sua icona per eccellenza:

 

Friendly Neighborhood Spider-Man #1, copertina di Andrew Robinson 

Perlopiù, la serie parla del mondo e delle persone che stanno attorno a Peter. Non dico che non ne visiteremo altri, ma per la maggior parte del tempo vedremo il suo quartiere, la gente che gli è più vicina, le persone del suo isolato, del suo palazzo. Gli amici e Zia May. Il pianeta non sarà in pericolo in ogni numero, ma sicuramente il mondo di Peter sarà sempre minacciato.

Il nostro primo arco narrativo lo vede nei panni del protettore della gente, un tizio che si prende cura di tutti e continua a scherzare e a far battute nonostante sia sempre nei guai. Inoltre, espanderemo un po’ il cast di comprimari, in modo da non rubarne ad Amazing Spider-Man. Aspettatevi quindi personaggi nuovi. Uno, in particolare, ha scatenato l’entusiasmo in me e Juann. E aspettatevi una bomba in arrivo, un evento che metterà Peter alla prova come non è mai stato fatto.

Mi sto già divertendo un mondo con il personaggio di Fred Myers, Boomerang. Ho vissuto con dei coinquilini per un periodo della mia vita e mi ricordo molto bene cosa significhi. Oltre a lui, coinquilino di Peter, incontreremo anche molti dei vicini. Il nostro primo ciclo di storie, in effetti, doveva appunto intitolarsi Neighbors, ma poi abbiamo preso un’altra strada.

Scrivere Peter e Mary Jane per la prima volta è stata gioia pura. Amo questa coppia, una delle mie due preferite dei comics. Funzionano perfettamente, assieme. Tra loro c’è grande amore e tanto ottimismo, oltre a molta ironia. MJ è pari a Spider-Man sotto ogni punto di vista. Non ho ancora preso in mano il personaggio di Jonah Jameson, ma sono certo che prima o poi lo farò. Chip Zdarsky ha fatto davvero un gran lavoro con lui su Spectacular. Anche Johnny Storm farà capolino. Amo il suo rapporto d’amicizia con Peter. Ci saranno anche sviluppi importanti per Zia May, e sappiate che c’è un nuovo eroe all’orizzonte, che avrà un certo impatto sulla vita di Spider-Man.

 

In chiusura, dopo aver promesso la comparsa di nemici mai visti prima che, però, saranno allo stesso tempo un grande classico, Taylor ha plaudito a Juann Cabal e al colorista Nolan Woodward. Con entrambi ha già lavorato in passato e la cosa non fa altro che spingere oltre i limiti la sua fantasia: sapendo di avere due compagni di viaggio così affidabili, lo sceneggiatore può osare e divertirsi con la materia e la forma della narrazione.

 

 

 

Fonte: Comic Book Resources

 

Consigliati dalla redazione