Immortal Hulk #14, copertina di Alex Ross

Stando alla solicitation di Immortal Hulk #14, albo firmato da Al Ewing e Kyle Hotz con copertina di Alex Ross, sta per fare ritorno un personaggio molto amato: Betty Ross, che fin dalla sua prima apparizione, sulle pagine di Incredible Hulk #1 (1962), ha rappresentato il grande amore di Bruce Banner.

Per chi non lo sapesse, Betty è la figlia di uno dei più grandi nemici di Hulk, il Generale Taddeus E. “Thunderbolts” Ross, ha sposato Bruce durante la run di John Byrne, ha trovato la morte per mano di Abomino nel gran finale del ciclo scritto da Peter David ed è tornata in vita durante l’arco narrativo con protagonista Hulk Rosso, diventando lei stessa She-Hulk Rossa. Solo durante la gestione di Mark Waid prima e Gerry Duggan poi, quando l’alter ego di Bruce Banner era Doc Hulk, la donna ha potuto liberarsi del potere derivante dai raggi gamma.

Era immaginabile che, prima o poi, il personaggio avrebbe fatto ritorno durante il più recente rilancio della testata. Le informazioni a riguardo sono ancora poche, ma indicano che Betty stia attraversando un momento difficile. Questa la sinossi dello spillato in uscita il prossimo 6 marzo negli Stati Uniti, seguita da una delle variant cover dedicata ai nemici di Spider-Man, firmata da di Chris Stevens:

 

Betty Ross sta attraversando un periodo difficile, con una crisi famigliare e i suoi capi che non rispondono alle sue chiamate. E ora sulla porta di casa c’è il marito che credeva morto. Ma Bruce Banner non è venuto da solo, ha portato con sé Immortal Hulk.

 

Immortal Hulk #14, variant cover di Chris Stevens

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione