Sulle pagine di Justice League #8, albo scritto da James Tynion IV per i disegni di Mikel Janin, ha fatto il suo ritorno Starman, noto super eroe dell’Universo DC. Per l’esattezza, si tratta della quinta iterazione del personaggio, Will Payton, che a quanto pare giocherà un ruolo importante nelle trame che vedono la Justice League alle prese con il mistero di Totality.

Lo sceneggiatore ha raccontato qualcosa di più in merito durante una recente intervista concessa a Comic Book Resources:

 

Justice League #8, copertina di Mikel Janin

Il retaggio di Starman è uno degli aspetti più interessanti e ricchi della DC, ma era stato un po’ accantonato negli ultimi anni. Questo genere di personaggi e la loro mitologia sono tra i miei preferiti: amo la run di James Robinson e Tony Harris, è qualcosa di cui io e Scott [Snyder] parliamo spesso. Anche solo il nome “Starman” è fighissimo, uno degli alias più belli tra quelli di tutti i super eroi. Ci tenevamo davvero a inserire il personaggio nei nostri piani. Per scrivere questa storia sono tornato a leggere fumetti dei tardi anni Ottanta e mi sono molto divertito a trovare un sacco di spunti.

Abbiamo a che fare con una cospirazione che risale alla fine della nascita dell’universo. Ci sono questi ingegneri che hanno operato nell’ombra del passato dell’Universo DC, ai quali abbiamo fatto accenno più volte. Ora è il momento di sapere qualcosa di più sui loro esperimenti. La domanda è: cosa c’entra Starman con tutto questo?

Will è nato da una scoperta scientifica e proviene dagli angoli più remoti del cosmo. La sua stessa storia e gli esperimenti nei quali è stato coinvolto raccontano come sia stato accidentalmente scelto da certe forze cosmiche, e tutto ciò si incastrava perfettamente con quello che vogliamo fare con Totality. La scelta di utilizzarlo è praticamente venuta da sé.

Nelle ultime settimane, io e Scott abbiamo impostato il 2019 di Justice League, e Starman giocherà un ruolo davvero cruciale nel prossimo futuro. Abbiamo già stabilito come l’energia cosmica che si trova all’interno di Starman sia connessa a Totality. Il che significa che quando interagisce con questi poteri, lo fa in modo diverso rispetto a tutti gli altri. Il mistero che stiamo costruendo con lui sarà qualcosa di davvero entusiasmante.

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione