Al Ewing e Joe Bennett stanno raccontando un Golia Verde piuttosto horror, nelle pagine di Immortal Hulk, la nuova serie Marvel che negli Stati Uniti racconta le nuove gesta del redivivo Bruce Banner e del suo ingombrante alter ego. Tempo di grandi scontri con vecchi alleati, spesso avversari, preoccupati del suo ritorno e della sua immensa forza.

Lo sceneggiatore ha recentemente parlato della presenza degli Avengers e in particolare della cugina She-Hulk nella serie, alla vigilia dell’uscita del numero #7, prevista per il prossimo 10 ottobre.

Vi ricordiamo che in Italia L’Immortale Hulk verrà pubblicato da Panini Comics a partire da novembre.

 

Volevamo mostrare un grande scontro e dare a Joe un po’ di ossa da sgranocchiare. Questo Hulk è più forte che mai e più spietato, crudele, portato a fare danni psicologici. E ci sono aspetti metafisici di lui che analizzeremo presto. Inoltre, volevamo mostrare un classico scontro tra eroi, gli Avengers, dal punto di vista di una storia horror.

Credo che abbiamo trovato un modo per farlo, sottolineando gli aspetti più nauseanti di una cosa del genere. E degli Avengers stessi. Questi sono i Vendicatori osservati tramite le lenti dell’Immortale Hulk, il che significa che risultano un po’ disturbanti.

Come abbiamo visto nell’ultimo numero, She-Hulk ha dentro di sé un sacco di rabbia nei confronti di Bruce, che viene fuori quando è trasformata. Quel che Jason Aaron sta facendo con lei su Avengers è molto interessante e abbiamo finito con il trarre un sacco di spunti da quelle storie, come il suo nuovo modo di parlare e la sua forma più mostruosa di un tempo. C’è un momento fra Hulk e She-Hulk che credo vorranno vedere i fan dell’uno e dell’altra.

 

 

 

Fonte: Comic Book Resources

 

Consigliati dalla redazione