Come avevamo ipotizzato qualche settimana fa – allorché Dark Horse aveva annunciato l’addio a Buffy dopo che Fox era tornata in possesso dei diritti – le avventure della popolare ammazzavampiri verranno pubblicate dai BOOM! Studios, casa editrice di cui Fox detiene una quota di minoranza.

A dare l’annuncio, l’editor Jeanine Schaefer:

 

Ricordo quando ho guardato il primo episodio di Buffy l’ammazzavampiri, più di vent’anni fa, e la sensazione di emancipazione che derivava dal vedere una ragazza spaccare culi e allo stesso tempo avere dei difetti, senza dover rendere conto a nessuno.

È un onore supervisionare quell’universo per una nuova generazione di lettori e proporre la stessa sensazione di consapevolezza che il tuo più grande potere derivi dall’essere chi sei veramente.

Il fulcro di Buffy è l’amore, per i tuoi amici e per te stesso. Ai personaggi è concesso di essere umani e mostri in egual misura, e vederli sforzarsi di trovare un equilibro tra queste parti della loro identità, le stesse con cui tutti noi dobbiamo fare i conti, è il motivo per cui ancora oggi quelle storie risuonano nel pubblico di ogni età ed estrazione sociale.

 

L’ultimo numero di Buffy targato Dark Horse è uscito questa settimana negli Stati Uniti, mentre a dicembre verrà completata la raccolta in volumi. I BOOM! Studios cominceranno a pubblicare fumetti della Cacciatrice nel 2019, con l’intenzione di proporre una serie mensile, oltre a miniserie e graphic novel.

L’annuncio è stato accompagnato dall’immagine promozionale che vedete qua sotto, con la scritta “High School is Hell“, che lascia intendere un ritorno all’ambientazione liceale, dopo anni in cui le storie a fumetti si sono concentrate sul portare avanti le vicende successive all’ultima stagione del serial.

Lo smartphone stretto in mano da Buffy sembra però suggerire che non vedremo esattamente lo scenario di fine anni ’90 dello show televisivo…

 

Buffy

 

 

Fonte: Newsarama

 

Consigliati dalla redazione