Justice League Dark 06

Al panel DC Nation svoltosi lo scorso weekend al Toronto Fan Expo, la DC Comics ha annunciato per Halloween una storia breve con protagonisti Swamp Thing e Wonder Woman, firmata da Scott Snyder e Greg Capullo, il team creativo di Batman de I Nuovi 52 e di Dark Nights: Metal.

La casa editrice di Burbank non ha chiarito se si tratterà di un racconto connesso a Justice League Dark, magari un prologo all’imminente evento mistico Witching Hour, o di una storia a sé stante. Del resto, proprio Capullo, circa un anno fa, aveva fatto presagire di essere al lavoro sul mostro della palude dell’Universo DC.

Non è tutto, perché la DC ha anche lasciato intendere che presto lancerà una nuova serie regolare con protagonista il personaggio creato dai compianti Len WeinBernie Wrightson e portato alla ribalta da Alan Moore, probabilmente in occasione del lancio della serie TV dedicata, prossimamente in onda sul servizio streaming DC Universe.

Va detto che sulle pagine di Justice League Dark #2, di James Tynion IV, Alvaro Bueno e Raul Fernandez, Swamp Thing ha annunciato di essere prossimo al ritiro: non solo il fu Alex Holland rifiuta di entrare nel team guidato da Wonder Woman – composto da Zatanna, Detective Chimp e Man-Bat – ma lascia intendere di essere in procinto di abbandonare il suo ruolo di protettore e avatar del Verde, pronto a unirsi al Parlamento degli Alberi e a lasciare il suo pesante fardello a qualcun altro.

A intuire la disillusione che alberga in Swamp Thing è proprio John Constantine: nonostante la reticenza del suo vecchio alleato, il mago sa che il protettore del Verde è intenzionato a ritirarsi, e cerca di dissuaderlo. È infatti in arrivo un’oscura minaccia che rischia di mettere in serio pericolo l’equilibrio del mondo magico dell’Universo DC, e mai come in questo momento l’aiuto di Swamp Thing è fondamentale.

Staremo a vedere quale sarà la scelta finale del mostro della palude…

 

 

 

Fonte: Bleeding Cool | CBR

 

Consigliati dalla redazione