Lupin Master File

Nel marzo 2012 è uscito in Giappone Master File, una raccolta di materiale su Lupin III pubblicato sia in DVD che in Blu-ray: interviste allo staff e ai doppiatori, l’episodio pilota di Lupin VIII, un dinamico cortometraggio in computer grafica e qualche anteprima di La donna chiamata Fujiko Mine, serie televisiva che avrebbe esordito una settimana dopo l’uscita del disco.

Il contenuto più ghiotto è però Lo schieramento della famiglia di Lupin, quarto OAV dedicato al Ladro Gentiluomo, inedito in Italia. La particolarità di questo prodotto animato è la durata, di soli dieci minuti, giustificata dall’essere parte di un’antologia; può di certo risultare una delusione per chi avrebbe gradito una trama più complessa, ma è in fondo è preferibile una vicenda breve ed efficace che qualcosa di mediocre, come il secondo OAV, Il ritorno di Pycal.

Lo spunto di partenza è molto simile (forse possiamo considerarlo un remake?) a quello del primo episodio della seconda serie televisiva, in cui i membri della banda si ritrovano dopo cinque anni su invito di Lupin, anche se lui stesso sembra non saperne nulla. Come se la situazione non fosse già abbastanza bizzarra, sull’isola utilizzata come punto di ritrovo c’è un individuo incatenato, la cui identità è avvolta nel mistero a causa di una maschera di ferro che ne cela le fattezze…

Lo stile del corto richiama quello delle prime produzioni animate del Ladro Gentiluomo, con tanto di giacca verde per il protagonista; l’omaggio alle origini è presente anche nella struttura della storia, un crescendo di colpi di scena che ricorda molto i brevi ma sorprendenti capitoli del manga di Monkey Punch.

L’OAV è stato scritto e diretto da Kenji Kodama, ed è l’unica incursione del regista negli “speciali” di Lupin, dopo aver lavorato ad alcuni episodi della seconda e della terza serie animata. Magari non sarà un prodotto che risalta particolarmente nella saga, ma possiamo considerarlo il perfetto esempio di “meglio poco ma buono”.

 

CHRONO LUPIN III:

 

Consigliati dalla redazione