Hikari porterà in Italia Metropolis, uno dei primi manga fantascientifici di Osamu Tezuka. L’opera, ispirata da un’immagine tratta dall’omonimo film muto del 1927 diretto da Fritz Lang, sarà disponibile a partire dal 2019.

 

La storia del manga passa per Hikari, lo vedrete solo nel 2019 ma sarà un grande evento il volume di METROPOLIS di Osamu Tezuka. Intanto nell’attesa a settembre arriva SHUMARI in quattro volumi a cadenza mensile e per fine anno è previsto NANAIRO INKO e… Grazie maestro per le storie indimenticabili che ci fai scoprire.

 

Metropolis è stato pubblicato originariamente nel 1949 dall’editore nipponico Ikuei Shuppan, e racconta di una città super avanzata appartenete a un futuro dominato dalla tecnologia e dalla scienza. Il protagonista è il Professor Lawton, i cui studi riguardanti la produzione di cellule artificiali subiscono un improvviso progresso grazie all’aumento dell’attività delle macchine solari: per mezzo di tali cellule darà vita al robot umanoide Mitchy e contrasterà i piani del malvagio Duke Red e della sua organizzazione criminale Red Party.

Nel 2001, Madhouse ha tratto dallo shonen un lungometraggio animato omonimo, diretto da Rintaro su sceneggiatura di Katsuhiro Otomo e distribuito in Occidente da Columbia Tristar.

Restando in tema Tezuka, Hikari ha ribadito che a settembre potremo leggere Shumari (1978), in quattro volumi con periodicità mensile, mentre a fine anno sarà la volta di Nanairo Inko (1981), nello stesso formato dell’edizione giapponese, ossia sette tomi.

Se a quest’iniziativa aggiungiamo la nuova collana nata dalla collaborazione tra J-POP e Hazard Edizioni, non possiamo che rallegrarci per il notevole ampliamento della bibliografia in lingua italiana della vasta produzione del Dio dei Manga.

 

 

 

Consigliati dalla redazione