Esce oggi negli Stati Uniti il primo numero di Immortal Hulk, serie sceneggiata da Al Ewing (Avengers) e disegnata da Joe Bennett (Captain America), con copertine firmate da Alex Ross.

Bruce Banner torna così a essere il principale Golia Verde della Marvel, dopo il ritorno dalla morte avvenuto sulle pagine di Avengers: No Surrender. Con questo rilancio, Ewing e Bennett intendono riprendere la vena horror che connotava le primissime storie di Hulk, quando era percepito più come un mostro e un pericolo che come un eroe.

Dopo avervi presentato alcune pagine commentate dallo sceneggiatore, oggi vi proponiamo la sinossi e le tavole di apertura di Immortal Hulk #1,

 

L’orrore ha un nome. Non notereste mai quel tipo. A lui non piace essere notato. È una persona tranquilla. Calma. Non si lamenta mai. Se qualcuno dovesse andare da lui e sparargli in testa… tutto ciò che farebbe sarebbe morire. Almeno finché non cala la notte. Poi qualcun altro si rialzerebbe. Il nome di quell’uomo è Banner. L’orrore è Immortal Hulk.

 

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione