Justice League #41, copertina di J.G. Jones

Lo sceneggiatore Christopher Priest è noto per aver scritto, nei tardi anni Novanta, una delle testate più importanti dedicate al personaggio di Pantera Nera per la linea Marvel Knights.

Negli ultimi mesi, Priest è stato prevalentemente impegnato in casa DC Comics, dove, oltre alla serie Deathstroke, ha dato vita a un bel ciclo di storie per Justice League.

Sulle pagine delle due pubblicazioni, lo scrittore ha dimostrato di non aver mai dimenticato il suo “primo, grande amore”, andando a creare un personaggio il cui nome in codice è Red Lion.

Su Justice League #41, nella terza parte della saga intitolata Justice Lost, i protagonisti sono impegnati ad affrontare questo dittatore desideroso di vendetta, dopo che il satellite del gruppo si è schiantato sul suo Paese, nel cuore dell’Africa. La Justice League, dunque, si trova nel mezzo di una vera e propria guerra civile, con la situazione sul punto di precipitare.

Per quanto si sappia ancora poco del personaggio di Red Lion, è evidente che l’intenzione fosse quella di dare spazio alla versione oscura di Pantera Nera dell’Universo DC, un sincero omaggio da parte di Priest a T’Challa, protagonista di un film record d’incassi.

 

 

 

Fonte: BleedingCool

 

Consigliati dalla redazione