Al C2E2 di Chicago, andato in scena lo scorso weekend, la DC Comics ha presentato un panel dedicato al futuro prossimo di Batman e della sua famiglia, con il matrimonio tra il Cavaliere Oscuro e Catwoman ormai imminente. Sul palco erano presenti Tom King, Joëlle Jones, Tony S. Daniel, Clay Mann, Sean Gordon Murphy e Tim Seeley.

Lo sceneggiatore di Batman ha preso la parola per primo, parlando del periodo apparentemente roseo che Bruce Wayne e Selina Kyle stanno vivendo:

 

King – Quello che rende questi personaggi moderni è anche ciò che li rende classici. Quello che rende la continuity divertente è che fondamentalmente non ha senso: è tutta storta e stramba.

La Catwoman che sta per convolare a nozze non è una nuova, redenta versione del personaggio. È sempre lei, e ha settantotto anni di carriera come ladra.

 

La Jones ha poi aggiunto qualche dettaglio sul vestito da sposa di Selina da lei ideato:

 

Jones – Dato che abbiamo a che fare con un personaggio complicato quanto interessante, mi si sarebbe spezzato il cuore vederla nel classico e noioso vestito da sposa bianco. Volevo ideare qualcosa che riflettesse la sua personalità.

 

Dopo aver illustrato lo storyarc Batman R.I.P., scritto da Grant Morrison, Daniel sta per disegnare altri tre numeri della serie regolare del Cavaliere Oscuro, nei quali farà il suo ritorno in scena il personaggio di Booster Gold:

 

Daniel – Ne è passato di tempo, e non vedevo l’ora di tornare a essere semplicemente un disegnatore, così da concentrare tutte le mie energie esclusivamente sull’aspetto artistico. Sono molto critico con me stesso. E sentivo che era rimasto qualcosa in sospeso con Batman.

 

Riguardo a questa storia, intitolata For the man who has everything, King ha aggiunto:

 

King – Per tre numeri ci ritroveremo in un mondo in cui i genitori di Batman sono ancora in vita ma la realtà fa schifo. Ciò che più mi piace del lavorare su Batman è che ogni due o tre numeri possiamo cambiare i toni della nostra storia.

 

Sulle pagine dello speciale DC Nation #0, in uscita a maggio, che ha già fatto registrare numeri da record, lo sceneggiatore tornerà a lavorare su Joker, pronto a funestare le nozze tra l’Uomo Pipistrello e la Donna Gatto:

 

King – Ho lavorato un po’ con Joker su La Guerra degli Scherzi e degli Enigmi, ma ora avrò a che fare con il Joker moderno. È diverso da tutti gli altri per il semplice fatto che non ha alcuna motivazione a guidarlo. Non gli importa nulla di ciò che fa.

 

È toccato poi a Tim Seeley anticipare qualcosa sulla saga Batman: Prelude to the Wedding, da lui scritta:

 

Seeley – La famiglia di Batman reagirà nella stessa maniera di una qualsiasi famiglia alla notizia di un matrimonio. Joker farà la sua apparizione e scatenerà un esercito di cattivi in ogni direzione per creare il caos.

 

Sono stati poi rivelati alcuni dei disegnatori incaricati di illustrare l’attesissimo Batman #50, e si tratta di nomi importanti: Joëlle Jones, Mikel Janín, David Finch, Frank Miller, Jim Lee e José Luis García-López.

Infine, è stata annunciata una nuova serie regolare dedicata a Catwoman, con la Jones che avrà il compito di scriverla e illustrarla, mentre Laura Allred sarà impegnata come colorista. Catwoman #1 uscirà il prossimo 4 luglio negli Stati Uniti, lo stesso giorno di Batman #50.

 

Jones – Avevo appena chiuso il mio lavoro su Lady Killer, e la DC mi ha contattata chiedendomi di salire a bordo, e provare questa esperienza. Non sono una scrittrice veterana, e non è questa la mia priorità, ma una volta sceneggiato il primo numero di Catwoman, devo ammettere come la mia versione del personaggio mi è molto piaciuta. Mi attira l’idea di abbracciare il suo lato oscuro. E da queste premesse è nata la serie.

 

La DC Comics ha poi diffuso la sinossi e la copertina di Catwoman #1, che vi proponiamo di seguito:

 

La prima notte di nozze sta volgendo al termine, e Catwoman è già tornata tra le strade, questa volta per smascherare un emulatore che sta compiendo dei furti in tutta Gotham. Selina torna a far schioccare la frusta in noti ambienti criminali attirando l’attenzione di uno dei gruppi più pericolosi di Gotham. La mafia? No. La polizia di Gotham. E come se la moglie di Batman non avesse già abbastanza problemi, ecco apparire un nuovissimo criminale, determinato a mettere in pericolo tutte le nove vite di Selina.

 

Catwoman #1, copertina di Joëlle Jones

 

 

Fonti: CBR | DC Comics 

 

Consigliati dalla redazione