Conan the Barbarian, illustrazione di Esad Ribic

La bomba del venerdì è arrivata: Conan il Barbaro torna alla Marvel dopo un’assenza di diciotto anni.

Marvel Entertainment e Conan Properties International hanno appena annunciato un accordo per riportare il celeberrimo personaggio creato da Robert E. Howard alla Casa delle Idee a partire da gennaio 2019, dopo una lunga permanenza alla Dark Horse.

Introdotto nel 1932 sulle pagine di Weird Tales, il Cimmero fece il suo debutto alla casa editrice di Spider-Man nel 1970 con il fumetto Conan the Barbarian, scritto da Roy Thomas e disegnato da Barry Windsor-Smith.

La popolarità del titolo presto generò la rivista in bianco e nero Savage Sword of Conan, una striscia quotidiana, e – nel corso degli anni – svariate altre pubblicazioni come King Conan (poi ribattezzata Conan the King), Conan the Adventurer e Conan the Savage. Prima del passaggio alla Dark Horse, il personaggio era stato ritratto anche da artisti nostrani, come Claudio Castellini e Stefano Raffaele.

Il nuovo Editor-In-Chief C.B. Cebulski ha commentato così il ritorno del personaggio sotto le insegne della casa editrice di New York:

 

Da Barry Windsor-Smith a John Buscema fino a Neal Adams, una leggendaria serie di straordinari artisti ha dato vita a Conan sulle pagine dei fumetti Marvel. È un’eredità che intendiamo onorare grazie agli artisti che abbiamo schierato per il ritorno a casa del Barbaro Cimmero, previsto per l’inizio del 2019. Ne siamo entusiasti!

 

Due sono le illustrazioni che la Marvel ha diffuso insieme al roboante annuncio: una di Esad Ribic (Secret Wars) e una di Mike Deodato Jr. (Thanos), che curiosamente schiera insieme a Conan il Thor originale e un redivivo Wolverine. Si tratta di un semplice “comitato di accoglienza” per l’occasione oppure è un indizio su ciò che la Marvel intende fare con il Barbaro? Staremo a vedere…

 

Conan the Barbarian, illustrazione di Mike Deodato Jr.

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione