Scott Snyder, sceneggiatore di BatmanDark Nights: Metal, ha da sempre avuto un rapporto molto diretto con i lettori. Recentemente, poco prima di portare il figlio all’allenamento di hockey, si è messo a disposizione dei suoi follower su Twitter per rispondere ad alcune delle loro domande.

Un fan ne ha approfittato per chiedergli notizie sulla storia dell’Uomo Pipistrello che lo scrittore ha intenzione di realizzare assieme a Sean Gordon Murphy. Nelle intenzioni dovrebbe essere una sorta di racconto conclusivo della gestione di Snyder sul personaggio; c’è inoltre la possibilità che sia ambientato nel futuro distopico che abbiamo intravisto sulle pagine di Detective Comics #27, albo firmato dai due ben prima del reboot dei Nuovi 52.

Qua sotto trovate tutte le dichiarazioni di Snyder, che ha aggiornato i lettori anche sul futuro di altri suoi progetti, come Wytches per Image Comics e American Vampire per la Vertigo.

 

Dark Nights: Metal #4, anteprima 01Snyder – [Il mio prossimo progetto con Sean Gordon Murphy] mostrerà la fine della nostra versione di Batman. Grant [Morrison] mi ha detto che c’é bisogno di una nascita e di una morte per il mio Batman, e questo folle futuro è il traguardo.

Il post-Metal sarà qualcosa di pazzesco, ve lo prometto.

Wytches 1.5 sta per arrivare con la Image. E Wytches 2 avrà inizio tra la primavera e l’estate.

American Vampire continuerà nel 2018, e nei prossimi due archi narrativi la storia farà un salto temporale negli anni Settanta.

Vi lascio con un’anteprima di Dark Nights: Metal #4. In questa vignetta va in scena la conversazione tra Arthur e il pesce.

 

 

Consigliati dalla redazione