LeopardonQuando parliamo di mecha design il pensiero va a manga e anime, ma se ci spostiamo nella terra dei supereroi non possiamo negare che Iron Man rappresenti un eccellente esempio di mobile suit a stelle e strisce, anche se più a misura d’uomo. Naoto Tsushima, una vera autorità nel campo mecha per il suo contributo a franchise come GundamTransformers, ha però recentemente dimostrato interesse per un altro personaggio di casa MarvelSpider Gwen.

Con un tweet, il sensei ha postato una propria illustrazione che ritrae la Donna Ragno di Terra-65 insieme a un gigante d’acciaio che assomiglia molto a un autobot; in realtà non lo è affatto, e i fan più sfegatati di Spider-Man lo sanno bene: si tratta infatti di Leopardon, trasformazione della nave da guerra Marveller, proveniente da Terra-51778. L’Uomo Ragno di questo mondo, alias Takuya Yamashiro, se ne serviva per sconfiggere i suoi nemici.

Creato da Koichi Takemoto e Shozo Uehara, è apparso in una serie TV nipponica di Spider-Man di molti anni fa. Di recente si è rivisto nell’evento a fumetti Ragnoverso, scritto da Dan Slott e disegnato da Olivier Coipel e Giuseppe Camuncoli, a cui ha partecipato la stessa Spider-Gwen.

Leopardon è a tutti gli effetti di un personaggio del variegato Multiverso Marvel, e Tsushima dimostra di ricordarlo con affetto. Chissà se il suo disegno verrà mai recepito come un suggerimento per realizzare un nuovo incontro tra Leopardon e Spider Gwen…

 

 

Consigliati dalla redazione