Undici anni dopo Planet Hulk, che vide l’approdo di Bruce Banner sul pianeta Sakaar, anche Amadeus Cho, alias il Fichissimo Hulk, giunge là dove dove fu ambientata la saga che rappresentò un punto di svolta nella vita editoriale del Gigante di Giada.

Dal mese scorso, con Incredible Hulk #709, Greg Pak e Greg Land hanno infatti dato il via a Return to Planet Hulk, e queste sono le dichiarazioni dello scrittore sul primo ciclo di storie targato Legacy per la serie.

 

Incredible Hulk #709, copertina di Greg Land, Jay Leisten, Frank D'ArmataAver lavorato al Planet Hulk originale resta una delle esperienze più divertenti che abbia mai fatto in ambito fumettistico. A suo tempo facemmo un lavoro talmente approfondito nel creare il mondo che, per me, tornare oggi su Sakaar rappresenta davvero un grande piacere.

Questo è stato un anno importante per me sul fronte Planet Hulk, sotto più di un punto di vista: il film Thor: Ragnarok ha parecchio preso spunto dal mio lavoro, una cosa davvero elettrizzante. In più, è disponibile da inizio ottobre il mio romanzo basato su Planet Hulk. Ho avuto Sakaar in testa per diversi mesi, insomma, e adesso è emozionante veder uscire anche questi albi.

Ciò che ho amato dell’arco narrativo originale è che ha raccontato una storia estremamente emozionante per Bruce Banner. All’inizio, sulla Terra, è un mostro emarginato a causa dei suoi attacchi d’ira e viene esiliato dai suoi cosiddetti amici. Durante la storia, però, stringe amicizia con altri emarginati su Sakaar, capendo che la sua rabbia e la sua forza sono in realtà delle virtù su questo pianeta brutale. Planet Hulk ha significato molto per il personaggio, è stata una vicenda estremamente emozionante che lo ha portato verso destinazioni che mai avrebbe immaginato.

Incredible Hulk #709, copertina variant di Mike Deodato JrOggi, Amadeus ha iniziato un viaggio emotivo simile, ma dato che parte da un luogo differente, potrebbe anche finire su una strada completamente diversa. La posta in gioco è molto alta, e questa è una storia di estrema importanza per lui.

Quando ha iniziato la sua vita da Hulk, due anni fa, Amadeus era una ragazzino pieno di sé convinto che sarebbe stato il miglior Hulk di sempre. Essere Hulk, per lui, non era una maledizione ma un’enorme, elettrizzante opportunità. Nel corso della serie, però, abbiamo lasciato intendere che forse non ha tutto sotto controllo come pensa. Nelle ultime uscite abbiamo svelato che sta effettivamente facendo i conti con il suo stesso terrificante lato oscuro.

Con l’inizio di Return to Planet Hulk, Amadeus combatterà duramente per tenere a bada l’Hulk Oscuro, ma allo stesso tempo si trova su un pianeta estremamente pericoloso, dove probabilmente sarà necessario liberare quella parte di sé per sopravvivere e per proteggere gli innocenti attorno a lui. Si tratta di una storia importante per il personaggio, che avrà grosse ripercussioni.

Incredible Hulk #709, anteprima 01Alcuni abitanti di Sakaar stanno avendo parecchi problemi, e per questo hanno disperatamente bisogno dell’aiuto di Hulk. Ma, ovviamente, si aspettano l’Hulk di Bruce Banner, non quello di Amadeus.

Durante la storyline originale di Planet Hulk, di tanto in tanto il Re Rosso ha parlato della sua guerra contro Fillia. La nuova storia è ambientata proprio su quel continente, che è stato ridotto a una terra desolata e polverosa dopo anni di bombardamenti condotti dal Re Rosso. Lì, differenti clan combattono per la sopravvivenza, e ora un terribile Warlord sta minacciando di sterminare uno dei più piccoli. Per questo, alcuni disperati hanno inviato un messaggio in cerca dello Sfregio Verde, il grande eroe di cui hanno sentito parlare che ha sconfitto il Re Rosso. Sperano che lui possa aiutarli contro il Warlord. Staremo a vedere se Amadeus sarà all’altezza dell’impresa.

Per evitare spoiler, non posso rivelare se, come nel Planet Hulk originale, anche per Amadeus la sua componente mostruosa sarà dominante per gran parte del tempo, a esclusione di un momento tanto breve quanto significativo. Trovandoci in un angolo completamente diverso del pianeta, c’è un cast di personaggi di supporto totalmente nuovo.

Incredible Hulk #709, anteprima 02I lettori che hanno amato Planet Hulk, però, possono riconoscere individui appartenenti alle varie specie di creature senzienti che abbiamo introdotto nella storia originale. Abbiamo fatto del nostro meglio per rendere questi personaggi all’altezza dei Fratelli di Guerra originali.

Ho pensato a Skaar [Figlio di Hulk e Caiera – NdR] per tutto il tempo e avrei adorato fare qualcosa di più con lui. Però, no, non sarà presente in questa storia in particolare.

In termini di continuity, non avrebbe avuto senso tornare su Sakaar prima di adesso. Il pianeta è stato distrutto durante la serie Skaar, ma i recenti eventi legati a Secret Wars hanno aperto alcune porte nella continuity che ci hanno consentito di trovare spazio per il ritorno di Sakaar.

Motivo ancora più importante, personalmente non avrei mai fatto ritorno sul pianeta senza la certezza di avere una storia fortemente emozionante da raccontare. Date le circostanze specifiche in cui si trova Amadeus all’inizio della saga, Sakaar era il posto perfetto dove mandarlo. Si tratta di un punto di svolta molto importante per lui, ambientato in un posto speciale, come volevo che fosse.

 

Incredible Hulk #709, anteprima 03

 

 

Fonte: Newsarama

 

Consigliati dalla redazione